info@immobili.live
081 193 001 90
Detrazioni Ristrutturazioni Edilizie: Disposizioni Attuative

 

I soggetti che sostengono lavori di ristrutturazione che non scelgono la detrazione diretta, possono optare per le seguenti modalità:

a) Sconto sul corrispettivo dovuto all’impresa che ha effettuato i lavori;

b) La cessione del credito d’imposta ad un istituto di credito o ad altri intermediari finanziari.

unnamed

Interventi per i quali è possibile ottenere il contributo:

a) recupero del patrimonio edilizio
b) efficienza energetica
c) adozione di misure antisismiche
d) recupero o restauro della facciata degli edifici esistenti, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna,
e) installazione di impianti fotovoltaici
f) installazione di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici.

b0f3bd22-945a-11ea-9026-0ed4807e0a45

Requisiti per l’ottenimento delle detrazioni nella misura del 110 per cento:

a) Asseverazione da parte di tecnici abilitati, del rispetto dei requisiti previsti dai decreti e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati e l’efficacia degli stessi al fine della riduzione del rischio sismico e dell’efficientamento energetico.
b) è indispensabile ottenere il visto di conformità sulla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti per l’ottenimento dello sgravio d’imposta, lo stesso soggetto che ha apposto il visto, verifica le asseverazioni i prodotte dai tecnici.
Il tecnico rilascia l’asseverazione al termine dei lavori oppure ad ogni stato di avanzamento e attesta i requisiti tecnici sulla base del progetto e dell’opera compiuta.

download (5)

Sanzioni

Qualora sia accertata la mancanza dei requisiti che danno diritto alla detrazione d’imposta l’agenzia delle Entrate provvede al recupero coattivo dell’importo non spettante maggiorato di sanzioni ed interessi.

tasto newsletter

Cerca il tuo immobile