info@immobili.live
081 193 001 90
Come fare per acquistare una casa all’asta con il mutuo

In passato era molto difficile accedere al credito per l’acquisto di una casa all’asta data la difficoltà di far coincidere le tempistiche del tribunale con quelle dell’istituto di credito  erogante. Dal 2014, invece, grazie all’accordo tra ABI  e Tribunali  e possibile ottenere un’ apposito mutuo che prevede l’erogazione del finanziamento subordinato all’effettivo acquisto del bene all’asta.

house-for-sale-2166844__340

Prima di richiedere un mutuo finalizzato all’acquisto di un immobile all’asta si puo’ consultare il sito dell’ABI per visionare le banche convenzionate con i diversi Tribunali. L’importo finanziabile può essere pari anche al 100% del prezzo di aggiudicazione ma non può mai superare l’80% del valore di perizia certificato. Inoltre per l’ottenimento del mutuo di acquisto di un immobile all’asta è possibile anche accedere alla garanzia statale del Fondo di Garanzia Prima Casa .

loan-2788142__340

Per richiedere il mutuo per l’acquisto di una casa all’asta oltre alla documentazione anagrafica e reddituale dei richiedenti bisogna inoltrare alla banca erogante la documentazione legata al bando d’asta a cui l’acquirente intende partecipare ossia:

  • bando di partecipazione;
  • perizia del tecnico sull’immobile;
  • relazione notarile preliminare.

house-366927__340

 

La Banca erogante al termine dell’istruttoria stipulerà con il potenziale acquirente un preliminare di mutuo  condizionato all’aggiudicazione effettiva  del bene ed al suo effettivo trasferimento.  La stipula del contratto definitivo di mutuo e l’erogazione dell’importo finanziato avvengono nei termini pattuiti per il pagamento del prezzo , mentre l’ipoteca verrà iscritta dalla banca sull’immobile solo contestualmente all’emissione del decreto di trasferimento da parte del Giudice quindi di regola 90/120 giorni dopo l’aggiudicazione del bene.

Nel caso in cui, invece, venga meno l’aggiudicazione o l’effettivo trasferimento il mutuo non viene erogato ed il potenziale acquirente sara’ tenuto a pagare all’istituto di credito erogante le spese di istruttoria previste dal preliminare.

Cerca il tuo immobile